Sicurezza degli Immobili

Le fessurazioni osservabili in una qualunque struttura sono la dimostrazione concreta di uno o più problemi per l’edificio e diviene importante comprendere se è interpretabile come un segnale di pericolo per chi utilizza l’edificio oppure se, pur essendo sgradevole da un punto di vista estetico, è gestibile nell’ambito di ordinari interventi di manutenzione della costruzione. Nelle murature in edilizia si impiegano materiali che resistono anche molto bene ad azioni di compressione, ma molto poco ad azioni di trazione (mattoni e calcestruzzo). In questi casi sono sufficienti bassi stati tensionali di trazione per provocare fessurazioni locali. Nella fase di esame delle fessure è importante comprendere se il verificarsi di una fessura è provocato da un assestamento della struttura o da un fenomeno che si può aggravare sempre di più, sino a portare al crollo di uno o più elementi portanti. Diversamente nelle strutture in cemento armato non si considera la resistenza a trazione del calcestruzzo e ove è prevista la presenza di una sollecitazione di trazione vengono inserite delle barre di armatura in acciaio che assorbono gli sforzi interni.